Anthos di Violart Scicli
Pregiate Ceramiche di Caltagirone
Anthos di Violart Scicli
Pregiate Ceramiche di Caltagirone
Anthos di Violart Scicli
Pregiate Ceramiche di Caltagirone
Anthos di Violart Scicli
Pregiate Ceramiche di Caltagirone
Anthos di Violart Scicli
Pregiate Ceramiche di Caltagirone

Ceramiche Anthos

Anthos  dì Violart  “dal greco fiore” nasce al centro del barocco Sciclitano  proprio in via  F. Mormino Penna come fiore all’occhiello tra Arte Cultura e Barocco.


Una boutique di pregiate ceramiche di Caltagione , una meta per chi ama le ceramiche e le opere d'arte.

Anthos  di Violart presenta un vasta collezione di artisti la cui fama è  citata tra le migliori riviste d’arredo messe per altro a disposizione dei clienti che vogliono prenderne visione.


Ogni ceramica è  un’opera d’arte a se stante, sapientemente modellata e decorata a mano, corredata ovviamente da certificato di garanzia.


Le tipiche Teste di Moro, Le Pigne, Le Lumere, le Cupole, le mongolfiere di Alessi, i Presepi, i classici Fangotti, Vasi e tanto, tanto altro vi aspettano da Anthos di Violart a Scicli.

Claudia vi accompagnerà in un mondo fatto di arte, cultura ma soprattutto tradizione, lei che già da un decennio entra in punta di piedi nel mondo dell’arte  ma ben presto si distingue come figura poliedrica per pittura ,scultura e restauro pittorico e infine approda nel mondo della ceramica con le sue creazioni .

Perché Violart ha scelto di presentare in passerella Caltagirone?
 Sicuramente per le sue antiche tradizioni e per la maestrìa dei suoi artisti, inoltre Caltagirone rappresenta una delle scuole di ceramica più antiche d'italia.

TESTE DI MORO

“Si narra che nel quartiere arabo di Palermo, la Kalsa, durante la dominazione araba, vi abitasse una bellissima fanciulla che trascorreva le giornate a curare i fiori del suo balcone.Un giorno, un giovane moro, passando sotto il balcone della fanciulla, la notò mentre accudiva le sue piante e se ne invaghì perdutamente. Le dichiarò subito il suo amore e la bella ragazza, colpita dall’audacia del pretendente, ricambiò il sentimento.
 Purtroppo il giovane moro era già sposato e aveva un paio...

.